New-i nervosismi relazionali sono normali; le paure irrazionali non lo sono. Ecco come una donna ha imparato a comporre il suo indietro.

Jenna Birch

Il mio ultimo ragazzo era un demone adrenalina e apparentemente mai arruffato. Guidava auto e moto veloci, parlava facilmente con estranei, navigava in città straniere con poca accortezza e si presentava sempre all’aeroporto solo un’ora prima della partenza di un volo; ne preferisco almeno due.

Sono spesso attratto da uomini che si muovono attraverso il mondo con facilità. Come qualcuno con ansia, l’esistenza senza preoccupazioni del mio ex era un bel contrappunto al mio ipersensibile. Ma ha anche fatto spiegare le mie paure irrazionali a lui un po ” impegnativo, soprattutto quando si riferivano al nostro rapporto.

CORRELATI: 5 Firma Il tuo rapporto potrebbe non durare, secondo gli esperti

Probabilmente ho bisogno di più coerenza e affidabilità rispetto alla persona media, solo per ricordarmi che tutto va bene con il mio partner. Mi piacciono i testi regolari, telefonate, e le date. Se c’è un problema, preferisco parlarne immediatamente e farmi dire direttamente. Se il mio partner sembra distante per un paio di giorni, sono preoccupato che perderanno interesse per nessun motivo apparente.

La maggior parte di queste preoccupazioni sono irrazionali, ma non sono rare. Circa 40 milioni di adulti americani soffrono di ansia, che equivale a circa il 18% della popolazione generale. “Ansia di relazione” è anche abbastanza comune. Circa il 20% di noi ha un orientamento ansioso verso i partner, secondo i principi della teoria dell’attaccamento.

Che cos’è “ansia da relazione” e perché alcune persone ce l’hanno?

Secondo Karla Ivankovich, PhD, consulente clinico e terapeuta di coppia presso OnePatient Global Health di Chicago, è “quando una o entrambe le persone nella relazione trascorrono più tempo in pensieri ansiosi sulla relazione che tendendo alla relazione stessa.”Le paure possono variare, ma le preoccupazioni scomode sono le stesse. ” La paura dell’abbandono, la sensazione di preoccuparsi di più, la preoccupazione incessante per l’infedeltà o la paura generale della vitalità della relazione portano a una mancanza di fiducia”, dice Ivankovich.

Ci sono molte ragioni per cui potresti avere ansia da relazione; per me, due partner manipolatori all’inizio della mia vita adulta danno il tono alle paure future. Ivankovich cita anche attaccamenti ansiosi ai genitori, ex tossici, scarsa comunicazione e cattivi consigli come trigger. “I libri di auto-aiuto relazionale, ad esempio, possono spesso incoraggiare comportamenti sfuggenti, distanti e misteriosi per mantenere un partner agganciato”, dice Ivankovich. “Nessuna di queste cose promuove un solido rapporto di fiducia.”

CORRELATI: Non fidanzarti prima di avere queste conversazioni 5 con il tuo partner

Una persona con ansia relazionale non ha necessariamente un partner inaffidabile, dice Ivankovich. Se non esprimi le tue paure e bisogni, il tuo altro significativo potrebbe benissimo vivere la loro vita, totalmente inconsapevole delle tue preoccupazioni. ” Allo stesso tempo, qualsiasi comportamento che induce un partner a mettere in discussione l’altro promuove disordini”, dice. “Conversazioni segrete, messaggi di testo, micro-cheating e non comunicare con il tuo partner potrebbero aumentare l’ansia.”

Allo stesso modo, la tua ansia potrebbe salire alle stelle quando non ti senti al meglio e più sicuro. Facebook non aiuta. “Vedo l’ansia relazionale divampare quando si confrontano le relazioni sui social media”, afferma Ivankovich. “Il gioco di confronto e contrasto promuove la preoccupazione che la tua relazione non abbia successo come gli altri e fa sì che i pensieri ansiosi si sviluppino mentre rumini sul motivo per cui la tua relazione non è così “riuscita” come gli altri.”Che è, naturalmente, tutta la proiezione.

L’ansia da relazione è un problema per due persone

Se hai ansia da relazione, il tuo primo istinto sarà probabilmente quello di coprirlo, specialmente se sai che le tue paure sono probabilmente esagerate. Dopo tutto, nessuno vuole agire emotivo senza motivo o sembrare prepotente. Ma questa è la parte difficile dell’ansia: anche se spesso è sentita solo da una parte nella partnership, Ivankovich dice che è il problema di entrambi.

Se sei un partner ansioso, il tuo compito è quello di comunicare nel modo più chiaro possibile su ciò che ti preoccupa e perché. “Questa ansia deriva dal bagaglio passato?”lei dice. “Il partner ansioso deve essere in grado di identificare onestamente le paure. Non ti senti voluto, necessario, apprezzato, o come se tu fossi l’unico? La relazione manca di una connessione emotivamente intima? La relazione manca di una connessione fisicamente intima?”

Come partner, questo è dove sono caduto. L’ansia può essere difficile da mettere in parole; ci si sente disordinato, frenetico, confuso. Quando stavo vivendo una crisi medica all “inizio di quest” anno, ho minimizzato la gravità del problema al mio fidanzato a lunga distanza. Allo stesso tempo, non ero completamente onesto sulle mie preoccupazioni, sembrava distante; temevo che si stesse allontanando da me, quando, in realtà, ero io quello che si allontanava. Ivankovich dice che quando si verifica un trigger per l’ansia, si può comportarsi in modi che possono esacerbare il problema e in realtà spingere via il vostro partner.

CORRELATO: 12 Segni Potresti avere un disturbo d’ansia

Ho provato a parlare con il mio ex della mia ansia da relazione—ma nei sussurri, non nelle richieste dirette. Non avevo idea da dove cominciare. Se non sei sicuro, ecco la formula: Identifica la fonte dell’ansia, dì al tuo partner la fonte, suggerisci una soluzione. ” Se un partner capisce da dove deriva l’ansia, è più facile da affrontare”, dice Ivankovich. “Inoltre, nessun problema dovrebbe essere senza una soluzione. Di ‘ loro cosa pensi di aver bisogno per sentirti più sicuro. Forse hai bisogno di rassicurazioni, forse hai bisogno che siano meno segreti su chi stanno mandando messaggi. Offri al tuo partner informazioni sui tuoi pensieri.”

Alla fine ho fatto—molto più tardi e dopo molte (inutili, dannose) preoccupazioni. Ho detto che quando sto vivendo una mancanza di affidabilità in un settore della mia vita, come se fossi con sintomi medici costantemente fluttuanti, spesso ho bisogno di maggiore coerenza nelle mie relazioni. Quando sto già ruminando più del solito, se lui non è SMS come regolarmente o salta una data di telefono o due, comincio a preoccuparsi che sta per lasciare.

Se non hai ansia ma il tuo partner lo fa, puoi sicuramente aiutare con un atteggiamento di accettazione e spirito di supporto. Ivankovich dice che l’ansia da relazione è anche il tuo problema, dal momento che le ripercussioni colpiscono entrambi i partner. ” Ogni partner deve lavorare per far sentire sicuro l’altro”, dice Ivankovich. Ciò significa ascoltare attentamente, fare domande, essere sempre onesti e comunicare più spesso di quanto possa sembrare necessario.

Ogni volta che il mio ex ha fatto quelle cose, ho sentito molto meno ansia per la relazione.

CORRELATI: 9 Cose da fare se stai avendo un attacco di panico

Quello che la mia ansia mi ha insegnato

Alla fine della giornata, il mio ex e ho lavorato sulla mia ansia di relazione insieme—ma non era così coerente come probabilmente ho bisogno in un partner.

Ivankovich dice che le discussioni oneste sulle tue paure e la risposta del tuo partner ai tuoi bisogni ti mostreranno il coraggio della tua relazione. “Se siete entrambi impegnati nella relazione, affrontare l’ansia non sarà un problema”, dice. “La volontà di lavorare attraverso le piccole cose e le grandi cose è ciò di cui sono fatte le relazioni. Le coppie che non sono ‘all in’ permetterà pensieri ansiosi all ” interno del rapporto.”

Per noi, questo era certamente il caso. Che fosse la persona sbagliata o la situazione sbagliata, il mio ex-partner non si è mai sentito all in per me. Avevamo una differenza di tempo di tre ore, vite occupate e carriere impegnative, quindi le probabilità erano accatastate contro di noi. Ma sono felice che sia successo. Nella scomparsa del nostro rapporto, ho imparato una lezione duratura su ciò di cui ho bisogno in un partner.

Riconoscendo che sono incline all’ansia da relazione, mi sono reso conto che i legami instabili sono l’opposto di quello di cui ho bisogno. Ogni giorno, sto lavorando per identificare le fonti della mia preoccupazione. Ho intenzione di parlare delle mie esigenze in precedenza, quando incontri qualcuno di nuovo—e cercare specificamente per un partner che vuole essere costantemente all in. Amare qualcuno non è sempre sufficiente, ma trovare qualcuno che ha la capacità e il desiderio di soddisfare le vostre esigenze probabilmente è.

Tutti gli argomenti delle relazioni

Iscrizione gratuita

Ottieni indicazioni nutrizionali, consigli sul benessere e ispirazione sana direttamente nella tua casella di posta da Health

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.