Quando ho tirato nel vialetto della proprietà sulla spiaggia, ero fiducioso. Dopo tutto, è stato un noleggio a lungo termine ad un prezzo ragionevole. E ho menzionato la parte sulla spiaggia? L’appartamento era in realtà una duna lontano dall’acqua, ma, ancora, una brezza dell’oceano—proprio quello che il medico ha ordinato. Più, durante la nostra chiamata il padrone di casa sembrava rilassato, e un padrone di casa freddo è raro come un affitto mare ragionevole. Avevo appeso in fretta il telefono, saltato in macchina, e si diresse verso est verso la costa del Massachusetts.

Novanta minuti dopo, ho camminato su per le scale e nel mio appartamento dei sogni. Il padrone di casa mi ha salutato senza alzare lo sguardo. La sua attenzione era focalizzata sulla bomboletta spray in mano e sulla finestra aperta di fronte a lui. Ha spruzzato liberamente. “Maledetti telai di legno”, si lamentò. “La nebbia mattutina li fa gonfiare e rimanere bloccati.”

I miei occhi si allargarono. Non ero sicuro di cosa stesse applicando alle ante, ma il mio naso mi ha detto che era a base di petrolio. Starai bene, mi sono rassicurato, come ho accettato la sua offerta di un tour. Voglio dire, la brezza dell’oceano e tutto il resto. L’aria si schiarirebbe rapidamente, giusto?

Si sedette con me mentre tossivo spesse mazzette di muco. Potevo solo immaginare che i miei polmoni stavano cercando di proteggersi.

Mentre ci facevamo strada attraverso le stanze, cominciai a sentirmi confuso. Ho avuto una lista di domande inquilino-y, ma ora non riuscivo a ricordare loro. Quando la voce del padrone di casa ha iniziato a suonare come se stesse viaggiando lungo un tunnel, sapevo di essere nei guai. Nascondendo la mia urgenza, ho chiesto quante finestre aveva spruzzato. Tutti loro, ha dichiarato con orgoglio. I miei polmoni hanno iniziato a bruciare. Era senza speranza; ho dovuto lasciare. L’ho ringraziato e sono fuggito.

Dieci minuti dopo, ho tirato la mia auto nel parcheggio del posto di lavoro del mio ragazzo. Con uno sguardo di sorpresa e preoccupazione, si sedette con me sul marciapiede mentre tossivo spesse mazzette di muco. Avevo sperimentato uno spettro di strane reazioni corporee dopo un’esposizione chimica, ma questo flemmatico era nuovo. Potevo solo immaginare che i miei polmoni stavano cercando di proteggersi dalle sostanze irritanti nello spray per legno.

Giallo, fotografia Still-life, Vaso, Fotografia, Still life, Magenta,

Stocksy

non C’era molto che potessi fare; Continuavo a tossire e sperando che potesse passare così il mio sconcertato ragazzo potrebbe tornare al suo lavoro e non il bullone nostra neonata relazione. Ero scioccato e non scioccato dal fatto che anche un appartamento arioso, lato oceano, non potesse salvarmi dal flagello delle tossine quotidiane.

Vivo con una condizione chiamata sensibilità chimica multipla, o MCS. Inoltre si riferisce a come malattia ambientale, lesione chimica, o INCLINAZIONE, perdita indotta tossica di tolleranza. In breve, sono iper-reattivo a piccole quantità di sostanze chimiche e profumi.

Diverse persone sperimentano MCS in modo diverso, quindi i sintomi variano, ma spesso si manifestano come mal di testa e disturbi visivi, confusione mentale e disfunzione neurologica, debolezza e nausea, battito cardiaco accelerato e vertigini, difficoltà di respirazione o addirittura oscuramento. La malattia non è completamente compresa. Si stima che il 12-16 per cento degli americani abbia un certo grado di sensibilità chimica—i ricercatori non sanno ancora perché alcune persone sono più inclini a svilupparlo rispetto ad altri, ma la genetica sospetta gioca un ruolo—anche se ciò significa semplicemente non essere in grado di tollerare determinati prodotti per la pulizia.

Gli MC gravi possono iniziare dopo un’esposizione tossica in corso, come lavorare in un ammuffito o cosiddetto “edificio malato”, o una singola, maggiore esposizione tossica, come camminare attraverso un campo subito dopo una spruzzatura aerea. Ma MCS può anche iniziare più insidiosamente, come una condizione di comorbidità per un problema di salute separato. E ‘quello che mi e’ successo.

Pensavo semplicemente che le persone indossassero troppo profumo ed era per questo che le mie narici bruciavano e il mio cervello si sentiva nebbioso.

Il mio MCS è iniziato decenni fa come un lieve sintomo della mia malattia neuroimmune, l’encefalomielite mialgica (ME), a volte chiamata con il nome denigratorio sindrome da stanchezza cronica. ME disabilita da 1 a 2,5 milioni di americani e può lasciare una persona senza forza e resistenza per decenni.

Le sensibilità chimiche si sono manifestate gradualmente, seguendo la progressione del mio ME. All’inizio, non sapevo nemmeno di avere MCS. Ho semplicemente pensato che le persone indossassero troppo profumo ed è per questo che le mie narici bruciavano e il mio cervello si sentiva nebbioso quando mi trovavo accanto a loro. Quando ho iniziato a sentire la nausea ogni volta che ho messo il mio profumo preferito, ho iniziato a chiedermi.

Mi sono rivolto ai miei amici nella comunità delle malattie croniche. Questo è quando ho imparato che MCS potrebbe essere un sottoprodotto di altre condizioni di salute in corso. Tuttavia, ho respinto queste delicate sensibilità chimiche per anni. Alla fine il mio ME peggiorò e finii costretto a letto gran parte del tempo. Che in realtà ha reso il MCS più facile da gestire. Dopo tutto, homebound e vivere da solo, ho potuto controllare quali sostanze chimiche sono venuto in contatto con.

Profumo, Acqua, Bottiglia, Prodotto, Still life, fotografia, Rosa, bottiglia di Vetro, Bellezza, Cosmetici, Spruzzo,

Getty Images

Quando l’ho fatto sono riuscito a farlo fuori nel mondo, le mie reazioni sono state improvviso e varia—un martellante mal di testa, un battito cardiaco, mancanza di respiro. Poi c’è stato quel tempo che ho passato ore a vomitare sul lato dell’autostrada dopo essere stato bloccato nel traffico, circondato da gas di scarico diesel. A malincuore sono venuto ad accettare MCS come un vero problema; Non ho avuto altra scelta che cedere alle sue richieste.

Per alcuni, il mio nuovo bisogno di correre via di fronte a una fragranza chimica o artificiale deve essere sembrato folle. Scommetto che anche la maschera protettiva che ho indossato occasionalmente lo ha fatto. Ma la doppia strategia di fuggire non appena ho percepito le tossine, e l’indossare una maschera quando non potevo, mi ha aiutato molto.

Ho evitato certi posti puzzolenti, come il centro commerciale. Ma era più difficile evitare gli amici. Ho imparato il finto abbraccio: dichiaravo rapidamente le mie sensibilità chimiche, poi mimo abbracciando l’aria di fronte a me. Confuso, la persona di solito ha risposto abbracciando l ” aria, pure, lasciando entrambi guardando piuttosto sciocco—ma almeno non ho avuto un mal di testa.

Il coniuge di un amico l’ha lasciata perché era troppo un lavoro di routine per vivere senza profumo.

Era un modo irreggimentato di vivere, ma fattibile. Cioè, fino a quando la mia casa è stato trovato per avere un problema di muffa e sono stato costretto a cercare un nuovo appartamento.

Per un anno intero, ho visitato noleggio dopo noleggio che non potevo tollerare. Forse il padrone di casa aveva appena dipinto o gli ultimi affittuari spruzzato per le formiche in cucina, o usato fogli asciugatrice nella loro lavanderia, o incenso nella loro camera da letto. Le molecole permeato il loro ambiente e incorporati nel muro a secco e pavimenti in legno, ostinatamente rifiutando di dissipare. Ogni posto che ho guardato mi ha lasciato più malato e i miei polmoni più sorer.

Cercare di trovare una nuova casa quando si dispone di MCS è come cercare di trovare l’ago proverbiale in un pagliaio. Ho amici che sono stati alla ricerca per otto anni. Incapace di trovare uno spazio di vita sicuro, alcuni si rivolgono a rimorchi-una piccola casa, di sorta. Chi sapeva che una tragica condizione di salute potrebbe costringerti a diventare anca?

L’alloggio sicuro non è l’unica difficoltà di gravi sensibilità chimiche. Il coniuge di un amico l’ha lasciata perché era troppo un lavoro di routine per vivere senza profumo. La famiglia di un altro amico l’ha respinta, insistendo che lo stava inventando (dopotutto, se non hanno reagito male ai loro prodotti per il bucato,perché dovrebbe?). E una coppia che conosco non può stare nella loro casa una volta sicura perché un vicino ha recentemente iniziato a usare pesticidi nel suo cortile adiacente. Al di là di questi insulti specifici e lesioni, chi soffre di MCS perdono il loro senso di sicurezza nel mondo—ovunque, in qualsiasi momento, l’ambiente circostante può trasformarsi in una fossa di veleno.

Man mano che il numero di persone che vivono con un certo grado di sensibilità chimica cresce, MCS sta diventando accettato come una condizione reale. Inoltre, molte persone-reazioni avverse o meno-stanno rifiutando la sovrabbondanza di sostanze chimiche nelle loro vite. Le aziende stanno rispondendo e facendo prodotti” senza profumo ” per tutto, dal sapone allo schermo solare.

E se non voglio spendere soldi per questi prodotti spesso costosi, ho scoperto che il bicarbonato di sodio e l’aceto puliscono qualsiasi cosa, naturalmente, per pochi centesimi. Ho abbandonato le sostanze chimiche tossiche che prima usavo per pulire il mio bagno, la doccia e i tappeti e sono tornato alle stesse cose che mia nonna teneva sotto il lavandino della cucina.

Anche i datori di lavoro sono sempre più consapevoli. Più luoghi di lavoro, studi medici e persino luoghi di culto stanno pubblicando avvisi che chiedono alle persone di astenersi dall’indossare profumi. Alcuni governi locali, tra cui Portland, Oregon e agenzie federali sempre progressiste, come i Centers for Disease Control, ora vietano ai dipendenti di indossare profumi in ufficio.

Sky, Retroilluminazione, Finestra, Sagoma, Acqua, Luce solare, Mattina, Tramonto, Albero, Fotografia,

Getty Images

pochi mesi dopo la mia visita deludente per il lungomare, appartamento, un amico inoltrato me un preavviso ha trovato su un vivere verde listserv.

Environmentally clean casa “verde” disponibile sul lotto boscoso. Costruito con materiali da costruzione non tossici per persona con sensibilità chimica / muffa, ora in movimento. Nessuna fragranza, prodotti chimici per la pulizia o pesticidi mai usati sulla proprietà.

Non potevo credere ai miei occhi. Con il mio ragazzo che mi accompagna (non più il mio nuovo e disorientato beau, ma piuttosto il mio “So il trapano”, perma-beau), mi sono diretto nella direzione opposta dell’oceano. Abbiamo fatto un beeline per le colline posteriori del Massachusetts occidentale, alla ricerca della mia nuova casa dei sogni.

Un anno dopo la mia ricerca di alloggi era iniziata, ci siamo trasferiti nella nostra nuova casa nel bosco. È isolato, il vialetto lungo. Le bocchette di nessun vicino che sputano le fragranze del foglio dell’essiccatore raggiungeranno mai le nostre finestre aperte. Per me “casa dolce casa” significherà sempre ” casa senza profumo.”

Rivka Solomon è una scrittrice del Massachusetts che si concentra sulla disabilità e sui problemi delle donne. Lavora come ME advocate con Mass ME Association. La potete trovare su Twitter, @ RivkaTweets.

Questo contenuto viene creato e gestito da terzi e importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire i loro indirizzi email. Si può essere in grado di trovare ulteriori informazioni su questo e contenuti simili a piano.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.