Getty

Il medico può avere spiegato perché i prodotti biologici sono di destra per il vostro psoriasi, prima di iniziare il trattamento. Ma c’è mai un motivo per smettere di prendere un biologico? Quando si dovrebbe parlare con il medico di cambiare il trattamento?

Nella maggior parte dei casi, una volta avviato un biologico, è meglio non fermarsi, poiché la maggior parte di questi farmaci non funziona altrettanto bene quando viene riavviato. Remicade (infliximab) è un esempio di un biologico che viene tipicamente usato una sola volta, poiché spesso non è altrettanto efficace quando viene riavviato dopo una pausa. Enbrel (etanercept) è un’eccezione e sembra più adatto per l’uso off-and-on.

Tuttavia, come altri trattamenti per la psoriasi, i biologici possono funzionare per un po ‘ e quindi iniziare a perdere efficacia o causare effetti collaterali indesiderati. Non è improbabile che tu possa aver bisogno di chiedere al tuo medico di cambiare periodicamente i trattamenti.

Alcuni dei motivi principali per cui potrebbe interrompere l’assunzione di un farmaco biologico includono:

  • incapacità di raggiungere o di mantenere un’adeguata risposta al farmaco

  • effetti indesiderati Gravi

  • Gravidanza

  • un intervento di chirurgia Elettiva

  • la Vaccinazione

di Ottenere Buoni Risultati

Ottenere una buona risposta alla terapia biologica varia ampiamente tra il 50 e il 90 per cento dei pazienti risultati positivi—e varia da farmaco specifico. Il numero di settimane prima che si verifichi una significativa risposta positiva a un biologico può variare anche per ciascun farmaco.Diversi studi hanno dimostrato che le terapie biologiche spesso funzionano bene per i pazienti affetti da psoriasi durante il primo anno di trattamento.

A causa della graduale diminuzione della risposta ai farmaci biologici con il tempo, il medico potrebbe aver bisogno di utilizzare un approccio trial-and-error per trovare un altro biologico o una combinazione di trattamenti che controlla meglio la psoriasi.

Terapia di combinazione

Recenti ricerche hanno anche dimostrato che molte persone con psoriasi non ottengono una buona risposta con il trattamento biologico da solo. Prima di interrompere un biologico, il medico può considerare la combinazione di trattamenti per vedere se si ottengono risultati migliori. Alcuni studi di ricerca hanno dimostrato che un approccio combinato con biologics e narrow-band ultraviolet B (NB-UVB) terapia della luce ha portato ad una risposta più veloce e migliore trattamento.

Gli studi di Enbrel (etanercept) con metotressato hanno mostrato una risposta molto migliorata rispetto a etanercept da solo. La terapia attuale ed i retinoidi orali come acitretina possono essere usati congiuntamente ai biologici per i risultati migliori, anche.

Gravidanza e allattamento

Studi a lungo termine su animali con Enbrel (etanercept), Humira (adalimumab) e Remicade (infliximab) non hanno mostrato alcuna evidenza di danno per il feto. Eppure, mentre il rischio sembra basso, è ancora sconosciuto quale effetto biologici possono avere sulla gravidanza umana o su un bambino che allatta.

A causa delle informazioni limitate, i farmaci biologici devono essere generalmente evitati in gravidanza. È generalmente pensato che i biologici dovrebbero essere evitati durante l’allattamento, pure. Tuttavia, vi sono prove limitate che Remicade (infliximab) non sia escreto nel latte materno.

È importante valutare i rischi e i benefici dell’assunzione di farmaci biologici prima, durante e dopo la gravidanza con i medici.

La preparazione per la chirurgia

Se e quando si interrompe la terapia biologica prima della chirurgia elettiva dipenderà dal farmaco specifico che si sta assumendo. Si raccomanda che il vostro biologico essere fermato più di quattro emivita prima dell’intervento chirurgico. L’emivita di una droga è il tempo che prende affinchè la metà della dose della droga sia ripartita in altre sostanze nel corpo.

Ogni farmaco ha un’emivita diversa, quindi parla con il tuo medico per capire quando devi interrompere il tuo biologico prima di programmare qualsiasi intervento chirurgico elettivo. Il suo biologico deve essere riavviato dopo la procedura.

Sicurezza vaccinale

Le persone con psoriasi che sono in terapia biologica devono comunque ricevere il vaccino antinfluenzale pneumococcico e annuale.

Le raccomandazioni per altre vaccinazioni dipendono dal fatto che si tratti di un tipo vivo attenuato o di un tipo inattivo ucciso. In generale, nessun vaccino vivo deve essere somministrato meno di due settimane prima e fino a sei mesi dopo l’inizio dei farmaci biologici.

I vaccini inattivati sono sicuri da ricevere durante il trattamento biologico, ma quando possibile, devono essere somministrati più di due settimane prima di iniziare il trattamento.

Prima di interrompere o modificare uno qualsiasi dei farmaci per la psoriasi, è sempre importante parlare con il medico. Lavorare con lui o lei per trovare le migliori opzioni di trattamento per ridurre o eliminare i sintomi.

Takeaways chiave

  • Di solito è meglio non smettere di prendere un biologico, poiché la maggior parte di questi farmaci non funzionano così quando riavviato.

  • Motivi si potrebbe smettere di prendere un biologico includono la mancata risposta bene al farmaco, gravi effetti collaterali, gravidanza, chirurgia elettiva, e le vaccinazioni necessarie.

  • Molte persone con psoriasi non ottengono una buona risposta con il solo trattamento biologico da solo. Il medico può considerare la combinazione di trattamenti per risultati migliori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.