Proiettare la realtà che si desidera. Zac Durant / Unslpash

“Per tutta la vita ho voluto aiutare le persone. Nessuno è più qualificato di me. Sono completamente autorizzato e certificato in Psicologia / psicoterapia, antropologia, Studi umani integrati e Life Coaching. Ho pubblicato quattro libri sul comportamento umano e ho tenuto numerosi discorsi chiave ogni anno. Ma nonostante la mia educazione, la passione, i contenuti di auto-aiuto e la programmazione straordinaria, non riesco ancora a ottenere alcuna trazione con la mia carriera. Semplicemente non capisco”, dice il mio cliente di 30 anni, un terapeuta diventato allenatore integrativo.

Non si tratta di ciò che ottieni; si tratta di ciò in cui credi.

Che tu ci creda o no, non si tratta di ciò che hai raggiunto nella tua vita, si tratta di ciò che credi di te stesso che alla fine ti rende o ti rompe.

” Come allenatore, qual è la tua storia? Cosa ti stai raccontando di dove sei nella tua carriera?”Le chiedo.

“So di essere bravo in quello che faccio e ho le credenziali giuste, ma mi confronto sempre con quello che fanno tutti gli altri nella mia categoria e mi sento come se non facessi mai abbastanza o non lo facessi mai nel modo giusto. La maggior parte di loro hanno decine di migliaia di seguaci e dopo sei anni, ho appena chiaro 500. Cosa sto facendo di sbagliato?”

“Questo è ciò che stai facendo male”, le dico. “Non stai vivendo la tua storia, sei troppo avvolto nella loro.”

Fatti gli affari tuoi.

Quando sei avvolto nella storia di successo di qualcun altro, non puoi vivere il tuo. L’energia che si spende preoccuparsi di ciò che un’altra persona sta ottenendo toglie risorse preziose dalla tua storia. Hai sempre una scelta-è possibile sostenere il proprio successo o si può diventare un giocatore importante nel loro. Che storia vuoi vivere?

“Ovviamente voglio creare la mia storia di successo, ma mi fa impazzire che devo competere con queste persone che non hanno le qualifiche che ho, eppure hanno tutta la visibilità che non ho. Non ha alcun senso per me”, aggiunge.

“Non deve avere senso per te, non stai vivendo la loro vita. Stai solo vivendo il tuo”, le dico. “Smetti di responsabilizzare la loro storia con la tua invidia e rimetti quell’empowerment nella tua storia”, le dico.

Le persone narcisistiche hanno l’idea giusta.

È tutto su di loro—si concentrano così intensamente sulla propria riflessione che tendono a trascurare tutti gli altri. Per quanto li riguarda, non hanno una concorrenza valida e non hanno nessuno che li distragga dal proprio potere. Capiscono innatamente come avere successo perché non vivono nell’ombra degli altri—sono troppo occupati a gettare ombre su altri che cadono nella loro scia.

Narcisisti sono impostati per avere successo. Amano se stessi. Si apprezzano. Vedono solo ciò che vogliono vedere—il meglio di se stessi. E perché vedono solo il meglio di se stessi, questo è tutto il mondo che li circonda vede.

Essere un narcisista e fingere di essere favoloso.

Impara a concentrarti narcisisticamente sul tuo percorso-come se nessun altro fosse nella stanza-e mentre ci sei, concentrati su quanto sei favoloso, e se non riesci a vedere quanto sei favoloso, fai finta di esserlo.

” Ma è pazzesco. Non faro ‘ finta di essere qualcosa che non sono. Io non sono perfetto e la maggior parte dei giorni io non sono certamente favoloso, né ho intenzione di fingere di essere!”lei dice.

“Ti manca il punto. La tua realtà è una proiezione dei tuoi pensieri. Se non riesci a concentrare il tuo pensiero su quanto sei favoloso, come puoi aspettarti che i tuoi clienti ci credano”, le dico.

Le persone di successo sanno come fingere.

Ottieni ciò su cui ti concentri e le persone di successo si concentrano sul diventare un successo. Se lo meritano o no è irrilevante, non vedono alcuna altra realtà per se stessi, quindi il successo è quello che ottengono.

“Siamo tutti favolosi, semplicemente non tutti ci credono. Le persone di successo che si sta facendo riferimento credono di essere favolosi e perché credono in se stessi o falso che la convinzione, il successo diventa la loro realtà,” Le dico.

” Ma la loro cosiddetta realtà non è reale, è fasulla. Ho contenuti reali; non lo fanno!”lei piange.

“Potrebbero non avere il contenuto che hai e potresti anche avere molta più profondità o sostanza per te, ma hanno qualcosa che tu non hai. Credono di non poter fallire. E così il fallimento non diventa mai la loro realtà.”Le dico.

Le persone di successo creano una realtà alternativa.

Le persone veramente di successo sanno come creare realtà alternative e in molti casi ignorare la loro realtà reale. Non accettano limitazioni della loro istruzione o esperienza. È quasi come se riscrivessero la loro storia. Parlano e agiscono come se avessero tutto ciò di cui hanno bisogno, anche quando non lo fanno. Creano una persona di successo e poi la vivono con ogni momento.

“Non stai creando una persona di successo, stai vivendo ciò che ritieni la verità della tua situazione limitata. Non sono la stessa cosa.”Le dico.

Solo perché qualcosa è vero per te, non lo rende la tua verità.

Solo perché quelle persone di successo non hanno le tue credenziali non significa che non possano avere successo. Non vedono la mancanza di credenziali come ostacolare il loro successo, quindi la mancanza di credenziali non li trattiene mai.

La storia che racconti a te stesso diventa la storia della tua vita.

Ciò in cui credi è ciò che diventerà reale per te.

“La tua storia attuale è piena di tutti i motivi per cui tutti gli altri stanno facendo meglio di te. Finché questa è la tua storia, è quello che vivrai. Ogni volta che sei pronto a riscrivere quella storia sarebbe un buon momento”, le dico.

Essere un vero e proprio falso.

“Sii te stesso. Sapere come favoloso sei-sapere come qualificato sei-sapere quanto successo si sta diventando ogni giorno e vivere quella storia. Smettila di paragonarti agli altri. Così facendo, dai loro la tua energia per vivere la loro storia. Rimetti l’energia in te stesso e nella tua storia e rendila veramente la storia di successo della tua vita.”

Sii un vero falso e non lasciare che le limitazioni percepite ti impediscano di vivere la vita dei tuoi sogni. E ‘ la tua storia, come vuoi che finisca?

Con sede a New York City, Donnalynn è l’autore di “Lezioni di vita, tutto ciò che hai mai desiderato di aver imparato all’asilo.”Lei è anche un Certified Intuitive Life Coach, Blogger di ispirazione (etherealwellness.wordpress.com), Scrittore, oratore e insegnante di Yoga. Il suo lavoro è stato descritto in Glamour, the iHeart Radio Network, Thought Catalog e Princeton Television. Il suo sito web è ethereal-wellness.com. È possibile seguirla su Twitter, Instagram, LinkedIn, Facebook e Google+ . Leggi la rubrica settimanale di Donnalynn per Observer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.