Autore immagine di Aimee Simeon

Germogliare i capelli (e rimuoverlo) è una pratica comune per la maggior parte delle persone. Tagliamo la testa, starnutiamo i peli del viso e ceramo la nostra area pubica. Ma cosa dovremmo fare esattamente con i capelli sui nostri capezzoli? L’area è, forse, una delle parti del corpo meno parlate quando si tratta di capelli, ma è anche un luogo perfettamente comune per la crescita.

E secondo il dermatologo certificato di bordo Dr. Estee Williams, abbiamo avuto “capelli capezzolo” tutto sbagliato. “I capelli del capezzolo sono in realtà un termine improprio perché i capelli non sono in realtà sul capezzolo stesso ma piuttosto sulla pelle più scura intorno ad esso, chiamata areola”, ha detto a POPSUGAR. Come la maggior parte delle cose, i capelli in quella zona non sono tutti uguali. Dr. Williams ha sottolineato che non ci sono regole quando si tratta di pelosità, e normale può apparire come un sacco di cose.

“I capelli del capezzolo sono in realtà un termine improprio perché i capelli non sono effettivamente sul capezzolo stesso ma piuttosto sulla pelle più scura intorno ad esso, chiamata areola.”

Guarda questo!

Pop Quiz

Generalmente, i capelli che circondano l’areola possono variare di colore e sono solitamente più sottili dei follicoli sul cuoio capelluto. Anche se i capelli capezzolo varia da persona, ci sono alcuni casi in cui si dovrebbe visitare il vostro dermatologo o ginecologo su di esso. “Se noti un cambiamento improvviso, che si tratti di un aumento della quantità di capelli o di un cambiamento nella qualità dei capelli, dovresti fare un viaggio al tuo dermatologo o ginecologo certificato locale per un esame”, afferma Williams.

Un cambiamento nella consistenza e nella quantità di capelli può essere causato da fluttuazioni ormonali dovute alla gravidanza, alla menopausa e persino alle pillole anticoncezionali. La fluttuazione della produzione di capelli intorno all’areola è perfettamente normale, tuttavia, nel raro caso in cui la crescita sia rapida o in un modello simile a quello maschile (irsutismo), il medico potrebbe prendere in considerazione l’analisi del sangue per escludere vari disturbi ormonali.

Nel caso in cui si desidera baciare i peli sulla vostra areola addio, metodi di rimozione dei capelli comuni sono perfettamente sicuri da provare. Il Dott. Williams ci ha detto che la rasatura è un’opzione ragionevole per rimuovere i capelli che circondano i capezzoli. Ceretta, tuttavia, è un no-no. “Non mi piace la ceretta per questa zona perché è troppo irritante per la maggior parte delle persone”, ha detto. Se stai cercando una soluzione a lungo termine per i tuoi colpi, il laser è anche un’opzione sicura.

“Usiamo il Lumenis LightSheer Desire e i pazienti sono sempre estremamente soddisfatti in quanto questo funziona su tutte le tonalità della pelle”, ha affermato. Dr. Williams ha avvertito che si dovrebbe prestare attenzione alle impostazioni laser per evitare l’oscuramento dell’areola. “Quando si esegue il lasering di peli su uno sfondo scuro, come l’areola, è necessario abbassare l’energia per evitare lo scolorimento”, ci ha detto.

Ma non dovresti davvero mettere le tue tette in un mucchio di capelli del capezzolo. Dopo tutto, è completamente normale come gli altri peli sul tuo corpo. Ma se volete tette fuzz-free, tirate fuori il rasoio (o parlare con il medico) e andare avanti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.